Migliori Auricolari in Ear

Se siete amanti della musica, molto probabilmente non siete contenti degli auricolari dati in dotazione con il vostro telefono o lettore multimediale. Per lo più la qualità del loro suono è piuttosto scadente. Alcuni dispositivi vengono venduti addirittura senza auricolari, ma anche i modelli che li includono nella confezione generalmente non offrono un’esperienza di ascolto di alta qualità (sebbene gli auricolari Apple in dotazione con gli iPhone risultino di una qualità abbastanza buona). In ogni caso la vostra musica e i vostri video possono raggiungere prestazioni migliori grazie alla sostituzione di questi auricolari.

Gli auricolari si inseriscono nel canale uditivo e aderiscono ad esso, isolando dai rumori esterni e trasmettendo il suono direttamente nelle vostre orecchie. Sono molti più piccoli e leggeri rispetto alle cuffie, in quanto non devono essere posizionati all’esterno delle vostre orecchie e non hanno bisogno di nessun supporto esterno (nonostante alcuni abbiano delle sezioni di filo rigido o dei supporti flessibili che li mantengono in posizione senza essere d’intralcio). Di seguito troverete i migliori modelli intrauricolari (in-ear) testati da noi.

Audiofly AF180

Se non conoscete Audiofly, è una marca australiana che produce alcuni auricolari veramente sensazionali. L’azienda lavora con dei musicisti durante lo sviluppo dei suoi prodotti per essere sicura di incontrare le necessità di chi lavora con il suono ogni giorno, per garantire che i suoi prodotti siano assolutamente il meglio che potete trovare.

Audiofly combina questa ottima progettazione con un design classico, per creare alcuni eleganti auricolari. L’azienda dispone di driver che sono realizzati su misura per garantire un “dettaglio assurdo”, così come affermato da loro, con cavi telati “CORDURA” super resistenti, configurazioni dell’altoparlante ibride per dare calore e chiarezza e una tecnologia migliorata per il microfono.

Gli AF180 della Audiofly hanno prestazioni veramente ottime. Utilizzando quattro driver ad armature bilanciate, riproducono dei bassi che sono tra i migliori, hanno un’ottima cancellazione del rumore, limpidezza cristallina del suono e un suono abbastanza dettagliato e profondo da tenervi svegli la notte, gli AF180 della Audiofly sono una formidabile aggiunta a un già forte gruppo di monitor intrauricolari di qualità a quattro driver.

Nonostante siano sicuramente costosi, e per alcuni siano un po’ troppo adagiati nella fascia media, gli AF180 danno tutte le gioie di un intrauricolare ad armature, senza alcuno svantaggio. Vi raccomandiamo calorosamente di provarli.

Compatibilità: Supporto per iPhone e Telefono Android

RHA T20i Cuffie in-ear DualCoilTM

Come per alcune delle altre liste che abbiamo aggiornato nelle ultime settimane, vedrete molti modelli successivi o migliorati dei prodotti che avevamo presentato nelle versioni precedenti di questa lista. Precedentemente avevamo visto le T10i della RHA e, nonostante siano ancora ottime, le T20i sono ancora meglio.

L’aspetto e la sensazione che danno le T20i è molto simile a quello delle T10i, ma all’interno troviamo un driver completamente nuovo che RHA ha soprannominato DualCoil™. Questo driver offre una gamma dinamica incrementata e una miglior limpidezza del suono rispetto alle T10i, che erano già tra le migliori opzioni nella loro fascia di prezzo.

Al prezzo di circa 230 euro, le T20i costano un po’ più delle T10i, ma, se la qualità del suono è di primaria importanza per voi, li valgono tutti.

Compatibilità: Completamente compatibile con i prodotti Apple, mentre con android non funzionano i tasti volume.

Sennheiser Momentum

La serie Momentum della Sennheiser è molto apprezzata dagli utenti. Le Momentum On-Ear avevano avuto abbastanza successo. Ma fino ad ora le cuffie più convenienti della Sennheiser sono le Momentum In-Ear. Che siano convenienti non significa però che non abbiano delle buone funzionalità. Il fatto che siano le migliori cuffie intrauricolari nella nostra lista vi fa ovviamente capire che si tratta di un affare.

Hanno un aspetto sportivo simile a quello delle Momentum Wireless. Il rosso e nero dà una finitura un po’ lucida e un po’ opaca che le fa sembrare lussuose. Queste cuffie inoltre hanno cavi piatti. Sennheiser fa anche attenzione alle confezioni: se aprite la scatola troverete le cuffie e il tastierino dei comandi confezionati ordinatamente gli uni a fianco agli altri. Se i gommini di default non sono abbastanza buoni per voi, troverete gommini di quattro dimensioni diverse.

In termini di performance, le Momentum In-Ear non hanno conservato il classico suono bilanciato della marca. In questo caso avrete molti bassi e alti, ma non avrete grandi soddisfazioni dai medi. Questi auricolari sono disponibili in due modelli: la versione Apple IOS e quella Samsung Galaxy. La seconda, ad ogni modo, funzionerà con la maggior parte dei dispositivi android.

Compatibilità: Supporto per iPhone e Telefono Android

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *